Descrizione

L’offerta didattica della Scuola Secondaria di Meina propone all’utenza sia l’indirizzo sperimentale “Senza Zaino” sia il modello Ordinario (anche se negli ultimi anni, a fronte della creazione di una sola classe prima, è stato attivato solo il primo). 

Entrambi i percorsi si caratterizzano per l’uso di metodologie didattiche innovative – che coinvolgono attivamente lo studente – quali il cooperative learning (“lavoro di gruppo”), il peer tutoring (“tutoraggio tra pari”), la flipped lesson (“lezione capovolta”) e il learning by doing (“imparare facendo”) e per l’utilizzo di libri associato a quello di dispositivi elettronici, tablet o PC, messi a disposizione dalla scuola (nella sperimentazione Senza Zaino ogni alunno ha il proprio dispositivo, in sostituzione di parte dei libri).

Le parole chiave del nostro plesso sono: entusiasmo, compartecipazione e cambiamento. Tra i punti di forza vi è sicuramente la quantità e la qualità degli spazi a disposizione: un grande cortile col prato sintetico e un orto, dove è possibile attuare una “didattica all’aria aperta”, l’aula di informatica (provvista di una decina di postazioni), l’aula di musica e quella di arte e tecnologia, che nel corso degli ultimi anni sono state sistemate e rese funzionali.

Anche le aule delle classi sono, proporzionalmente al numero degli studenti, spaziose, luminose, accoglienti e dotate di LIM.

Importante è anche il lavoro in sinergia con la Biblioteca di Meina, con cui da anni si porta avanti un progetto di lettura mensile, e con l’amministrazione comunale, molto attenta alle problematiche sociali e scolastiche.

Dove si trova

Secondaria di Meina